Difendere l’allegria

L’unico programma politico per cui lottare e impegnarsi

Non sono un uomo colto, non leggo molto, ma mi emoziono e mi sorprendo quando incontro lo splendore.

Lunedì 22 luglio 2019 — intorno alle 19:30 — ero nella spiaggia nera del Castello di Santa Severa, con gli studenti del bellissimo Summer Lab sui diritti, quando un po’ a sorpresa Cristina Gasperin (una delle docenti) ha iniziato a leggere “Difesa dell’allegria” di Mario Benedetti.

Sono rimasto folgorato. In un mondo in cui l’obiettivo è troppo spesso quello di creare schieramenti in odio tra loro, su argomenti di cui si sa poco e per i quali nelle migliore delle ipotesi non si conta nulla, la difesa di questo stato d’animo — e di tutto ciò che serve per alimentarlo — mi sembra una lotta necessaria, irrinunciabile e definitiva.
In più, per come mi funziona l’anima (non sempre bene), lo sento come un monito severo e giusto.

Leggetela, fatevi trasportare, senza paura e senza tenervi.

Difesa dell’allegria

difendere l’allegria come una trincea
difenderla dallo scandalo e dalla routine
dalla miseria e i miserabili
dalle assenze transitorie
e le definitive

difendere l’allegria come un principio
difenderla dallo stupore e dagli incubi
dai neutrali e dai neutroni
dalle dolci infamie
e dalle gravi diagnosi

difendere l’allegria come una bandiera
difenderla dal fulmine e la malinconia
dagli ingenui e le canaglie
dalla retorica e gli arresti cardiaci
e dalle endemie e dalle accademie

difendere l’allegria come un destino
difenderla dal fuoco e dai pompieri
dai suicidi e dagli omicida
dalle vacanze e dall'oppressione
dall'obbligo di essere allegri

difendere l’allegria come una certezza
difenderla dall'ossido e dalla rogna
dalla famosa patina del tempo
dalla trascuratezza e dall'opportunismo
dai ruffiani della risata

difendere l’allegria come un diritto
difenderla da dio e dall'inverno
dalle maiuscole e dalla morte
dai cognomi e dalle compassioni
dall'azzardo
e anche dall'allegria.

#data #maps #GIS #baci #condivisione. Orgoglioso di essere presidente di @ondatait

#data #maps #GIS #baci #condivisione. Orgoglioso di essere presidente di @ondatait